(ASI)  Rimini, 26 Ago 2014 - "La situazione della Libia non è affatto facile. Potrebbe diventare una nuova Somalia, un paese senza controllo vivaio di pratiche come la pirateria, in Somalia come sappiamo già una realtà diffusa, con la differenza che le scorrerie avverrebbero nel nostro mare". Non è affatto rosea la previsione di Gian Micalessin* sul paese nordafricano, ormai preda di terribili scontri tra militari e forze jihadiste.

Il giornalista (intervenuto al Meeting per presentare un docufilm sull'immigrazione dal Messico agli USA) interviene anche su Mare Nostrum, operazione italiana che proprio ieri il sottosegretario agli Affari europei Gozi aveva lodato per aver contribuito a salvare 120 mila vite umane. Secondo Micalessin MN avrebbe contribuito ad aumentare nei disperati al di là del Mediterraneo la speranza di raggiungere l'Italia e di venire  soccorsi dalla nostra Marina Militare.
La tratta di esseri umani, secondo il reporter, avrebbe poi attirato l'attenzione delle "milizie islamiche, accortesi di quanto sia  redditizio il traffico di immigrati dall'Africa alle coste italiane".

*Firma de Il Giornale, reporter di guerra

 

Marco Petrelli - Agenzia Stampa Italia

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.