(ASI) Questa mattina alle ore 11.00, presso Casa Menotti, ha avuto luogo la consegna del “premio speciale” Una finestra sui Due Mondi, al giovane Matthew Aucoin.

Giunto alla  sua quarta edizione, questo premio viene assegnato ogni anno da Monini a una giovane promessa del Festival; quest’anno ha deciso di premiare, appunto, Matthew Aucoin musicista, compositore, direttore d’orchestra: giovanissimo autentico talento della musica che a soli 23 anni è già assistant conductor del Metropolitan di New York.

 

“Ha solo 23 anni e già risplende tra le stelle di Spoleto”, così Giorgio Ferrara, Direttore Artistico del Festival dei 2Mondi, ha commentato la consegna del premio avvenuta oggi proprio sulla terrazza della casa che fu di Giancarlo Menotti a Spoleto.

Maria Flora Monini consegnando al giovane la statuetta, che riproduce la stessa finestra della casa da cui Menotti era solito affacciarsi, spiega le motivazioni del premio: “Il riconoscimento va a un artista il cui talento onora l’impegno con cui Gian Carlo Menotti ha sempre sostenuto incondizionatamente i giovani. Inoltre hanno colpito la giuria le analogie con la vita dello stesso Giancarlo Menotti nella precoce dedizione alla musica che esprime come esecutore, direttore d’orchestra e compositore e di cui si è avuto prova più volte durante il Festival”.

 

La premiazione è stata occasione anche per un annuncio importante: le qualità di Matthew Aucoin lo porteranno prossimamente a lavorare come assistente muysicale del Maestro Riccardo Muti alla Chicago Symphony Orchestra.