ASI Giornale RadiogGiornale Radio ASI del 22 agosto 2019
L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
Crescono i timori di una nuova Chernobyl. Aumentano infatti le preoccupazioni nel mondo per l’incidente nucleare in Russia, avvenuto lo scorso 8 agosto, di cui non è ancora chiara la portata proprio come è accaduto, nelle fasi iniziali, nella località ucraina. Il viceministro degli Esteri del Cremlino, Serghiei Ryabkov, ha affermato ieri che Mosca non è obbligata a fornire i dati sulle radiazioni, arrivate persino in Norvegia, seguite alla deflagrazione del missile Vurevesnik testato nel poligono di Nyonoska. Vladimir Putin ha rassicurato che non esistono pericoli per l’ambiente e la salute umana, ma l’Occidente non crede a ciò. Le autorità russe hanno disattivato infatti 4 centri di monitoraggio dell’aria, subito dopo il tragico evento, per evitare l’invio di informazioni ritenute sensibili all’estero. Il capo della Casa Bianca, Donald Trump, ha fatto sapere di avere ordinato, ai propri servizi segreti, di raccogliere dettagli sull’accaduto.

Veniamo in Italia.
Giuseppe Conte si è dimesso, martedì scorso al Quirinale, dopo un discorso durissimo al senato in cui ha attribuito la responsabilità della crisi a Matteo Salvini. Quest’ultimo è stato accusato, dall’allora presidente del Consiglio, di favorire gli interessi della Lega mediante la mozione di sfiducia presentata nei suoi confronti. Il presidente della Repubblica ha accolto la scelta del professore, che rimane in carica così solo per il disbrigo degli affari correnti. Sergio Mattarella ha iniziato il giro di consultazioni, al Colle, tra tutte le forze politiche. Ha incontrato ieri quelle più piccole che hanno mostrato compattezza nel chiedere la formazione di un nuovo esecutivo. Attese oggi tutte le altre. Nicola Zingaretti ha affermato che il Pd è disponibile a formare una nuova maggioranza per un governo di svolta. Contatti in corso, nelle ultime ore, con il Movimento Cinquestelle per valutare questa possibilità. Telefonata tra la leder di Fratelli d’Italia e il numero uno del Carroccio. “Insieme vinciamo”, ha commentato Giorgia Meloni. “Sì a maggioranza di centrodestra, o a elezioni”, così il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi.

Giornata positiva per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib, della borsa di Milano, segnava poco dopo le 14 di oggi un rialzo dello 0,57% a 22.872 punti.
Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.