ASI Giornale RadioGiornale Radio ASI del 25 ottobre 2018

'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
La volontà della Polonia di schierare nuove truppe americane, sul proprio territorio, costringerà la Russia ad adottare adeguate contromisure. E’ il durissimo monito, di ieri, del ministro della Difesa di Mosca. “Dobbiamo essere pronti a neutralizzare le minacce” ha aggiunto Sergej Shoigu, spiegando così che il progetto di Varsavia non favorisce la sicurezza europea. Ha assicurato infine che il proprio paese non vuole uno scontro militare con l’Occidente. Il presidente Vladimir Putin ha detto, intanto, in conferenza stampa col premier Giuseppe Conte, che se gli Stati Uniti si ritireranno dal trattato sulla messa al bando dei missili a medio e corto raggio e dislocheranno i loro vettori in alcuni paesi del vecchio continente, ci sarà una risposta simmetrica russa.

Veniamo in Italia.
"Roma è una realtà unica, ma la sua gestione è ancora quella ordinaria. Per questo è necessario intervenire, al più presto, con un decreto per ampliare i poteri del sindaco” su sicurezza e ordine pubblico. Lo ha dichiarato ieri il vicepremier, Luigi Di Maio, su Facebook. Il leader del M5s ha proposto maggiori forze di polizia nella capitale, "più fondi per la prevenzione dei reati", la possibilità di sgomberare gli "immobili occupati in pieno centro" e di riaccompagnare gli immigrati nelle strutture di accoglienza.

“La Prima guerra mondiale, gli arditi e Vittorio Veneto tra memoria e storia”. E’ questo il titolo del convegno dell’ associazione culturale Asi e del giornale Agenzia Stampa Italia. L’evento si terrà, lunedì 29 settembre dalle ore 16:30 a Perugia, presso palazzo dei Priori. Il moderatore della conferenza sarà il nostro direttore Ettore Bertolini. L’iniziativa rappresenterà un importante momento di riflessione in occasione nel centenario, che si celebrerà quest’anno, della fine del conflitto globale avvenuto tra il 1914 e il 1918.

Chiusura molto negativa, ieri sera, per Wall Street. L’indice Down Jones ha concluso le contrattazioni infatti in ribasso del 2,41% a 24.585 punti e il Nasdaq del 4,43% a 7.108.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.