ASI Giornale RadioGiornale Radio ASI del 25 maggio 2018

L'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
“La Corea del Nord vuole dare il tempo e la possibilità agli Stati Uniti di riconsiderare i negoziati”. Lo ha dichiarato il viceministro del regime di Pyongyang, Kim Kye Guan, dopo la decisione del presidente americano Donald Trump di sospendere l’incontro, che era previsto per il 12 giugno a Singapore, con Kim Jong Un. Il tycoon ha spiegato le motivazioni della scelta, in una lettera indirizzata al suo omologo nordcoreano, esprimendo rammarico per il tono retorico ostile usato nei confronti di Washington ma lasciando, al contempo, la porta aperta a futuri negoziati. Pieno appoggio, alla nuova linea americana, dal Giappone. Sorpresa la Corea del Sud che, ha fatto sapere, di volere decifrare le reali intenzioni della Casa Bianca.

E' di almeno 7 morti e di 22 feriti il bilancio dell'esplosione odierna di un’ autobomba nel centro del porto di Bengasi, in Libia. Lo hanno riferito le forze di sicurezza, citate dai media locali, aggiungendo che la deflagrazione avrebbe provocato una ventina di feriti. L' attentato non è stato, al momento, rivendicato.

Un base militare nel centro della Siria è stata attaccata, ieri sera, probabilmente da Israele. Secondo l'agenzia siriana Sana, sarebbe stato preso di mira l’aeroporto militare di Dabaa, nella provincia di Homs. Fonti del regime hanno riferito che il raid sarebbe stato respinto dalla contraerea di Damasco. Tel Aviv non ha commentato, al momento, la notizia.

Seggi aperti fino alle 23 (ora italiana), in Irlanda, per il voto del referendum sull’abrogazione dell’articolo 8, della Costituzione del paese, che vieta l’aborto salvo in casi eccezionali. Sono oltre 3 milioni i cittadini chiamati alle urne. I risultati della consultazione saranno diffusi domani mattina.

Veniamo in Italia.

Entravano nelle banche scavando cunicoli che, partendo dalla rete fognaria,li portavano all'interno dei caveaux. Questa l'accusa nei confronti di dieci rapinatori,tutti pregiudicati e di origine campana,fermati dai Carabinieri del comando provinciale di Parma. La banda avrebbe messo a segno, a fine ottobre, una rapina in un istituto di credito della città emiliana con un bottino milionario.

Il presidente del Consiglio incaricato, il Professor Giuseppe Conte, è al lavoro per preparare la lista dei ministri del futuro governo. E’ polemica, intanto, attorno all’economista Savona, per le sue posizioni contrarie all’Euro, che potrebbe ricoprire il ruolo, secondo Salvini e Di Maio, di ministro dell’Economia. La scelta non piace, tuttavia, al Quirinale che ha fatto sapere di non volere diktat sulle nomine.

Occhi puntati anche sulle borse a cause dell’incertezza politica italiana. L’indice Ftse Mib, della borsa di Milano, ha aperto oggi in terreno positivo con un rialzo dello 0,2% a quota 22.794 punti. Preoccupa però il differenziale, tra i titoli di stato italiani e tedeschi,che ha superato in mattinata quota 200 punti base, raggiungendo il record negativo da giugno dell’anno scorso.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.