ASI Giornale RadioGiornale Radio ASI del 21 maggio 2018

L'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
Il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, è stato rieletto ieri col 67,7% dei voti. Il leader dell’opposizione, Henri Falcon che ha ottenuto il 21,2% dei consensi, ha affermato però di non riconoscere la validità dei risultati in quanto, a suo dire, ci sarebbero stati dei brogli elettorali e ha chiesto che vengano indette nuove elezioni.

Veniamo in Italia.
Una forte scossa di terremoto è stata avvertita, questa mattina, ad Ancona, Jesi e Fabriano. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha comunicato che il sisma, che ha colpito ancora una volta le Marche, ha avuto una magnitudo di 3.8 gradi Richter con epicentro a 2 km, a ovest di Muccia (Macerata) e a una profondità di 9. Non sono stati segnalati danni a persone o a cose.

Crollo in apertura di Piazza Affari a causa dell’incertezza politica nel nostro paese. L’indice Ftse Mib della borsa di Milano ha avviato le contrattazioni odierne lasciando sul terreno l’1,72%, ma ha recuperato poi con perdite attorno al mezzo punto percentuale. In rialzo anche lo spread che, questa mattina, ha toccato quota 175 punti.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.