ASI Giornale RadioGiornale Radio ASI del 21 aprile 2018
L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha dichiarato, in un discorso alla nazione, di aver ordinato, da oggi, la chiusura del sito dei test missilistici e nucleari nel nord del paese e lo stop a questi ultimi perché non vi è più la necessità di tali attività. Ha sottolineato inoltre di voler firmare l’accordo per porre fine ufficialmente al conflitto con Seoul, avvenuto tra il 1950 e il 1953, le cui ostilità sono state fermate solo da un armistizio tra le parti. “Una grande notizia per la Corea del Nord e per il mondo intero”, ha esultato su Twitter il presidente americano, Donald Trump, aggiungendo di non vedere l’ora di incontrare entro giugno Kim Jong Un. Soddisfazione dalla Cina: Pechino ha auspicato il raggiungimento, grazie alla scelta odierna della Nord Corea, di una pace duratura in Asia. Cautela invece dal Giappone: il premier Shinzo Abe ha parlato di “passo avanti”, ma il suo ministro della Difesa ha evidenziato che la Corea del Nord non ha fatto riferimento diretto agli esperimenti dei vettori a corto e medio raggio. Ha specificato così l’importanza di mantenere elevata la pressione, economica e militare, su Pyongyang.

Veniamo in Italia.

I giudici della Corte d’Assise di Palermo hanno stabilito che è avvenuta la trattativa Stato – Mafia e hanno condannato tutti i principali imputati. La pena più consistente, pari a 28 anni di reclusione, è stata attribuita al boss Leoluca Bagarella, 12 ai generali del Ros Mario Mori e Antonio Subranni, al boss Antonino Cinà e all’ex senatore Marcello Dell’Utri, 8 al colonnello De Donno, a Massimo Ciancimino figlio dell’ex sindaco di Palermo, Vito. Disposta la prescrizione per il pentito Giovanni Brusca e assolto l’ex ministro della Dc, Nicola Mancino, accusato di falsa testimonianza.

Quattro giovani sono morti in un incidente stradale avvenuto la notte scorsa a Carrara mentre un quinto è rimasto ferito in modo grave, ma non sarebbe in pericolo di vita. Tutti viaggiavano a bordo di un'auto che sarebbe finita contro una cancellata dopo essersi cappottata. Nell'impatto, tutti i passeggeri sono stati sbalzati fuori dall'abitacolo. Le vittime sono due italiani un 21enne e una 19enne e due inglesi di 35 e 29 anni. Ignoti, al momento, i motivi dell’accaduto.

Novantaduesimo compleanno oggi per la regina d’Inghilterra. Elisabetta seconda è la sovrana più longeva del Regno Unito. E’ salita al trono all’età di 25 anni, il 6 marzo 1952, è sposata con Filippo d’Amburgo ed è madre di 4 figli.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.