ASI Giornale RadioGiornale Radio ASI del 28 marzo 2018

L'informazione mondiale in un clic.

A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.
Apriamo con gli esteri.
Il leader di Pyongyang Kim Jong-Un ha detto al presidente cinese Xi Jinping che la denuclearizzazione della Corea del Nord dipenderà dal comportamento degli Stati Uniti e della Corea del Sud. Ha anche notato che "la situazione nella penisola si sta sviluppando velocemente", sottolineando la necessità di sviluppare buone relazioni diplomatiche con Pechino. Il presidente nordcoreano conclude oggi una visita di tre giorni in Cina.

Veniamo in Italia
Un'esplosione si è verificata nel primo pomeriggio durante i lavori di manutenzione di in un serbatoio nel porto industriale di Livorno. Almeno 2 operai sono rimasti uccisi. La zona del deposito di oli combustibili è stata completamente evacuata.

Un italo marocchino è stato fermato, questa mattina a Torino, in quanto è ritenuto l’autore del primo testo di propaganda dell’Isis in italiano. Cercava inoltre persone per arruolare come lupi solitari e studiava i modi per preparare un camion bomba da usare per compiere attentati nel nostro paese. Operazione anti terrorismo anche in altre zone d’Italia, da Milano a Napoli. Arrestato a Foggia un uomo che indottrinava dei bambini su come decapitare le persone. “Uno scenario agghiacciante”, ha commentato il ministro dell’Interno Minniti, confermando la pericolosità del sedicente Stato Islamico soprattutto dopo la caduta delle città di Raqqa e di Mosul.

Scoperto un nuovo organo, tra i più grandi del corpo umano: si chiama interstizio e si trova sotto la pelle e nei tessuti che rivestono l'apparato digerente, i polmoni, i vasi sanguigni e i muscoli. E' formato da cavità interconnesse piene di liquido e sostenute da fibre di collagene. Agisce come un ammortizzatore, ma la sua presenza potrebbe spiegare anche molti fenomeni biologici come la diffusione dei tumori, l'invecchiamento della pelle, le malattie infiammatorie degenerative e perfino il meccanismo d'azione dell'agopuntura. A indicarlo è stato lo studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports dell'Università di New York.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.