(ASI) Martedì 5 luglio alle ore 18,30 ad Orvieto, presso l’atrio del Palazzo dei Sette, sarà presentato il libro “Quegli occhi che urlavano” di Maddalena Soro. Sarà presente l’autrice ed interverranno tra gli altri, Anna Coscioni, madre di Luca Coscioni, Paolo Ruggiu della Cellula Coscioni di Sassari , Tommaso Ciacca della Direzione nazionale dell’Associazione Coscioni. Dalla presentazione del libro di Mina Welby:“ Chi leggerà questo libro avrà bisogno di fare spesso delle lunghe pause. Maddalena non ha potuto fare mai una pausa, tanto meno Giovanni. Chi è incalzato dalla malattia, la sclerosi laterale amiotrofica, ha davanti a sé solo un abisso. Tutti noi abbiamo lo stesso destino e lo sappiamo, ma è diverso trascinare per anni con sé il proprio boia. Consapevole di questo, Giovanni sceglie di terminare la sua vita come natura vuole. Ci sono gli uomini, non solidali, che decidono in modo paternalistico di fargli continuare una vita, supportata da macchinari, non voluta.
Mai nessuno ha sentito pesante la propria coscienza?