Roberto Morroni Forza Italia Umbria(ASI) Perugia - Il Presidente del Gruppo Forza Italia Regione Umbria,Roberto Morroni, con una nota ha ribadito e condiviso la necessità di un impianto normativo capace di garantire velocità e qualità della ricostruzione delle zone colpite dal sisma.

«In questi giorni è terminata, in seno alla II Commissione Consiliare Competente, la fase di partecipazione sul disegno di legge di iniziativa della Giunta Regionale concernente le norme per la ricostruzione delle aree colpite dal sisma del 2016. L’ampio confronto che ne è scaturito, e che ha prodotto un numero consistente di osservazioni e di proposte di modifica al testo, ha permesso di constatare la volontà forte e comune a tutti i diversi soggetti che hanno offerto il loro contributo di giungere alla definizione di un impianto normativo capace di garantire velocità e qualità della ricostruzione delle zone colpite dal sisma. Obiettivi, questi, assolutamente condivisibili e irrinunciabili e che costituiscono la griglia di valutazione fondamentale del provvedimento in questione. Non cogliere questa sfida, aggravata tra l’altro da una gestione della fase dell’emergenza non priva di ritardi e lentezze, vorrebbe dire mortificare ulteriormente la tenacia e la volontà di rinascita presente in quelle comunità così duramente colpite e favorire un progressivo e irreversibile processo di spopolamento di quei territori. Questa consapevolezza deve ora accompagnare il lavoro all’interno degli organi dell’Assemblea Legislativa. Lo sforzo normativo prodotto dalla Giunta Regionale soddisfa  appieno gli obiettivi di velocità e di qualità della ricostruzione? Le riserve e gli interrogativi a questo riguardo non mancano. Come è stato rilevato da più parti, nel corso degli incontri partecipativi, ci troviamo di fronte ad una normativa molto complessa, composta da ben 72 articoli che toccano tematiche che vanno dall’edilizia, all’urbanistica, alla paesaggistica, che intrecciano atti di pianificazione e atti di legislazione e che lasciano intravedere possibili promiscuità e interferenze di natura legislativa tra le competenze della Regione e quelle dello Stato Centrale».

«Tutte questioni - prosegue Morroni - che rischiano seriamente di interferire e pregiudicare la volontà politica di dare vita ad un sistema di regole coerente ed efficiente, teso ad assicurare lo snellimento e la velocizzazione delle procedure e la qualità dell’opera di ricostruzione. L’esame del provvedimento e delle indicazioni raccolte durante la fase partecipativa, che si avvierà a partire dalla prossima settimana, in seno alla commissione consiliare competente, e che preluderà all’arrivo del disegno di legge all’attenzione dell’Assemblea Legislativa, dovrà testimoniare e dare corpo ad uno sforzo corale, da parte di tutte le forze politiche, teso a semplificare e alleggerire il sistema di norme e certamente andrà in questa direzione il contributo costruttivo di Forza Italia».

 

Edoardo Desiderio - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.