(ASI) Alla sua prima apparizione pubblica Forza Nuova introduce il caso di Alessandro Maiorano, professionista pratese vittima di stalking nella città di Terni. Del caso Maiorano Forza Nuova si è già occupata, con iniziative finalizzate a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento. Scopo della conferenza rivolgere un appello all'amministrazione locale: malgrado Maiorano abbia più volte chiesto di essere ricevuto dal sindaco (prima Raffaelli, poi Di Girolamo), il Comune ha manifestato solo indifferenza.

"Un muro di gomma - afferma Marco Petrelli, segretario prov. di FN Terni - che ha nuociuto alla città: se il sindaco avesse mostrato considerazione per il triste episodio, Maiorano avrebbe evitato di porre la vicenda all'attenzione di network nazionali ed internazionali, fornendo di Terni un'immagine di realtà chiusa ed omertosa".

"Non provo risentimenti verso Terni - replica Maiorano - solo verso una linea di condotta che mi ha lasciato basito. Vero che un sindaco non ha il potere di intervenire nei casi giudiziari, ma vedermi negata anche solo la sua solidarietà mi ha fatto sentire abbandonato".  Nel corso della conferenza stampa è stato ricordato come la vittima principale di tutto questo sia un bambino di quattro anni, Lorenzo Maiorano.

"Il fatto che di mezzo ci sia anche un bimbo - conclude Riccardo Donti, coord. reg. di FN Umbria - rende il tutto ancora più grave ed assurdo. Forza Nuova, come canale politico, ha ritenuto opportuno dare voce ad un cittadino che da troppo attende risposte. La dissavventura della famiglia Maiorano è cominciata a Terni e a Terni deve finire. Occorre soltanto che il sindaco risponda al nostro appello e riceva il signor Alessandro. Nulla di più semplice".

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.