Cirignoni è un bravo ragazzo, si tranquillizzi: nessuno ce l'ha con lui e guardiamo con simpatia al suo entusiasmo e alla sua volontà di essere il primo della classe

 

Dispiace che il Consigliere e Amico Gianluca Cirignoni mi abbia eletto come bersaglio preferito dei suoi strali contro l'Unità d'Italia. I verbali non mentono e se li avesse letti e avesse ascoltato le mie dichiarazioni in conferenza stampa avrebbe constatato che non solo non ce l'ho con lui ma anzi ho sempre inteso tutelare il suo diritto al dissenso e alla sua possibilità di potersi esprimere sulla ricorrenza storica dei 150 anni. In quanto delegato in Ufficio di Presidenza anche per conto della Lega mi sono sentito in dovere di difendere le sue posizioni anche se non condivise. Dispiace altresì che tiri in ballo le mie dichiarazioni sulla resistenza umbra. Amo le ricorrenze che uniscono come questa del 150^ anniversario in cui tutti possiamo ritrovare le ragioni della nostra Storia, i seguaci di Garibaldi ed i nostalgici dei Borbone, i federalisti e i cultori dello Stato centrale, i repubblicani ed i monarchici. Non mi piacciono le ricorrenze che dividono ed il 25 aprile è a mio modesto parere solo l'epilogo di una guerra civile combattuta da due minoranze.

E' francamente un po' ardito accusarmi di fomentare divisioni proprio da parte di chi annuncia candidati sindaco senza il minimo confronto con gli alleati e da parte di chi inneggia ad una realtà geografica culturalmente e geograficamente inesistente.

Ma comunque credo che ci siano più ragioni di unità che di distinguo tra PdL e Lega Nord: Gianluca Cirignoni e i Militanti leghisti sono invitati ai nostri banchetti di distribuzione dei Tricolori e saremmo lieti di averli protagonisti con noi nella distribuzione spiegando magari alle nostre Comunità le ragioni del federalismo.

Lo invito altresì ad un caffè insieme il 17 marzo per discutere di strategie comuni di costruzione dell'alternativa alle sinistre in Umbria: per me il 17 marzo è festa ma non vado in vacanza e sarei lieto di spendere proficuamente al servizio del Popolo umbro con Gianluca quel tempo festivo.

Andrea Lignani Marchesani

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.