(ASI) Sono iniziati i lavori di completamento del percorso pedonale di via Fontivegge che, oltre al completamento, punta a rendere più sicuri i percorsi pedonali esistenti compresi tra la stazione del Minimetro, via Cortonese e via Pievaiola. Il progetto prevede la riorganizzazione dell’attuale assetto dei marciapiedi e della sede viaria cercando di migliorare l’accessibilità e la sicurezza, sia pedonale che veicolare, nel rispetto delle condizioni dell’edificato senza arrecare sostanziali modifiche ma esclusivamente ottimizzando gli spazi a disposizione.

In una nota l’assessore alle Infrastrutture, Ilio Liberati, sostiene che “si tratta di un’opera strategica che cerca di alleggerire il traffico in una zona della città particolarmente gravata dal traffico privato. E’ necessario dunque puntare ad elevare la qualità della transitabilità in un’area che vede concentrate funzioni pubbliche di carattere regionale, per cui pensare per i cittadini e per gli utenti percorsi di mobilità dolce rappresenta una necessità e un impegno prioritario per l’Amministrazione comunale. Non a caso in un prossimo futuro sono previsti ulteriori interventi e opere che collegheranno Fontivegge con i centri direzionali di via Martiri dei Lager senza la necessità di usare l’automobile”.

L’importo dei lavori ammonta a complessivamente a 245.827,06 euro. Il termine dei lavori è previsto per marzo 2014.

In dettaglio gli interventi previsti:

1) Ricostruzione del marciapiede ora rialzato rispetto al piano stradale, in modo da ricongiungersi con la scalinata/ascensore a fianco della stazione del minimetrò, con l’apertura di un varco sul muro. Il marciapiede proseguirà poi assecondando la curva di via Fontivegge fino a ricongiungersi gradualmente alla quota del marciapiede esistente;

2) Modifica di via Pievaiola nel tratto compreso tra via Fontivegge e via Sicilia prevedendo, nel tratto iniziale verso via Fontivegge, l’ampliamento del raggio di curvatura della svolta continua a sinistra ed il restringimento della carreggiata (a senso unico di marcia) a 5 metri, destinando l’area di risulta al marciapiedi e a spazi verdi.

3) Ampliamento dell’isola verde presente all’incrocio tra via Sicilia e via Pievaiola con rimozione della superficie bitumata del vecchio tracciato stradale attualmente inutilizzato.

Le condizioni circostanti impongono l’assoluto rispetto delle larghezze stradali, definite dalla presenza di manufatti esistenti e delle pendenze causate dalla presenza del sovrappasso della linea ferroviaria RFI Foligno Terontola e degli accessi carrabili.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.