Politica Nazionale

vincenzaLabriola(ASI) Roma. “I drammatici fatti di Londra evidenziano come l’allarme terrorismo sia tutt’altro che scemato. Le nostre città, le nostre comunità, rimangono ostaggio del fanatismo e della paura. E’ urgente stringere ulteriormente le maglie, attuando tutto ciò che serve per garantire maggiore sicurezza al territorio. In primo piano ci sia il tema delle espulsioni, che devono divenire rigorose, a partire dal rimpatrio di tutti coloro che hanno compiuto reati e che popolano i nostri istituti di pena, luoghi in cui i simpatizzanti ISIS intrecciano le loro trame.

galganosc copy(ASI) Roma. “Questo decreto segna traguardi importanti nelle gestione del dopo-terremoto. Aumenta, infatti, il sostegno alle popolazioni colpite. Rende le procedure più snelle e più veloci e, finalmente, crea condizioni e opportunità per il futuro sociale ed economico di Umbria, Abruzzo, Marche e Lazio. Esprimiamo grande soddisfazione e ringraziamo il governo per avere accolto la richiesta, presentata mesi fa dal nostro gruppo Civici e Innovatori, di riconoscere il danno indiretto ai settori di turismo, commercio e artigianato”. Così Adriana Galgano, deputata del gruppo Civici e Innovatori, durante il suo intervento in Aula in occasione della discussione del decreto terremoto.

(ASI) Roma - "Le risorse finanziarie che il governo ha stanziato nel fondo per l'operatività del soccorso pubblico, all' interno dello schema di decreto per la revisione ordinamentale dei Vigili del Fuoco attuativo della legge Madia, sono ampiamente insufficienti per risolvere il grave problema della sperequazione retributiva e pensionistica esistente tra i pompieri e gli altri Corpi dello Stato, tra cui la polizia che dipende dallo stesso Ministero dell' Interno".

(ASI) Roma - “I fatti brutali di Londra ci sconcertano e ci atterriscono. Siamo vicini al popolo britannico in questo giorno tragico in cui sono state attaccate anche le istituzioni democratiche del Paese. Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime e il massimo sostegno ai feriti”.                                                                                  

meloni7(ASI) «Un altro attentato a Londra, un altro attentato nel cuore dell’Europa. Il terrorismo ha dichiarato guerra all’Occidente: nascondere la testa sotto la sabbia e far finta di niente non ci salverà».

(ASI) “@ale_dibattista noi ci accontenteremmo di capire perché Marra è in carcere e Raggi ha 2 avvisi garanzia. Per tacere delle polizze. Ah saperlo”.

primagliitaliani(ASI) Roma  – "Prima gli italiani" diventa un marchio, e un simbolo, registrato e ad usarlo potrà essere solo CasaPound Italia. “Lo abbiamo fatto per evitare che gli elettori vengano ancora una volta truffati da chi parla di preferenza nazionale e poi porta i voti a un centrodestra che è schiavo del Partito Popolare Europeo di Angela Merkel. Spiega Casa Pound Italia in una nota.

alfano3 copy(ASI) n occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, l’Italia riafferma il proprio convinto impegno, a livello internazionale, contro ogni forma di razzismo, xenofobia e intolleranza.

(ASI) Roma- "La chiusura del programma 'Parliamone sabato' non basta. Adesso la presidente Monica Maggioni dovrebbe prendere immediati provvedimenti. Chiudere il programma non è un'ammissione di responsabilità.

Unico potere che non può comprare è il popolo italiano

Dihiarazione di Francesca Puglisi parlamentare PD

rai 3671811(ASI) Roma - "Quanto fatto dal programma televisivo 'Parliamone subito' non è solo grave ma contrario ai principi del servizio pubblico. L'insieme di luoghi comuni, sessismo e razzismo messi insieme dal programma di Rai1 palesa inadeguetezza e non bastano le scuse di Fabiano e Maggioni. Chiediamo che qualcuno si assuma le responsabilità di quanto accaduto". Così i parlamentari M5S della commissione di Vigilanza Rai.

Pagina 2 di 957

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.