Politica Nazionale

(ASI) La segreteria nazionale della Cgil, Susanna Camusso, ritiene che “la pressione esercitata dal sindacato per evitare ulteriori discriminazioni a danno dei lavoratori pubblici ha fatto sì che si sia evitato di intervenire sull'aumento dell'Irpef”. E' quanto si legge in una nota diffusa dal sindacato.

(ASI) "L'Italia ha perso la guerra economica, la Padania ha vinto". Così riporta una nota della Lega, riassumendo quanto dichiarato dal leader del Carroccio, Umberto Bossi, in conclusione dei lavori della prima seduta del Parlamento padano svoltasi oggi alla Fiera di Vicenza.

(ASI) "La manovra, per come appare dalle prime indiscrezioni, non va bene. Non si vede quel profilo di equità sociale indispensabile per chiedere a tutti i necessari sacrifici".

(ASI) "Un grande partito come il Pdl e’ inevitabilmente tenuto a comportamenti responsabili nel nome del superiore interesse nazionale che in questa fase si realizza attraverso un’ampia delega al Governo varato per l’emergenza. Turarsi il naso e votare non significa tuttavia chiudere gli occhi sugli squilibri di questa manovra, tutta tasse, pensioni e ben poca crescita, anche per gli effetti ragionevolmente recessivi sui consumi interni".

(ASI)  Come previsto, la manovra di Monti di 24 miliardi costituisce un'autentica rapina ai danni dei cittadini italiani del ceto piccolo e di quello medio.

(ASI) Nuove regole per l’esercito degli esodati nella Legge di Stabilità. I relatori ha previsto una copertura congrua certificata dalla Ragioneria e che prevede la deindicizzazione delle pensioni sei volte superiori al minimo. I relatori Pierpaolo Baretta (Pd) e Renato Brunetta (PdL) presenteranno un emendamento alla Legge, che elimina la franchigia e il tetto alle detrazioni fiscali, con particolare riferimento per coloro che hanno figli a carico e, verrà bloccato l’aumento dell’aliquota del 10% con l’alleggerimento sull’Irap per le imprese a partire dal 2014.

(ASI)E’ stato un turno ricco di sorprese quello di Europa League disputato il 30 novembre e l’1 dicembre. Per le italiane qualificazione rimandata all’ultimo turno. All’Udinese, uscita indenne da Rennes, basterà un punto per ottenere la matematica certezza del passaggio ai sedicesimi. L’avversario è di quelli blasonati, ma il Celtic odierno non sembra essere un ostacolo insormontabile.

(ASI) "Appoggieremo il Governo Monti e le sue misure. La cosa fondamentale è spengere l'incendio che rischia di divorare l'Italia e l'intera Europa".

(ASI) "Ci spiace, a proposito di un attacco ad Alberto Bombassei accusato addirittura del reato di ’linguaggio berlusconiano’, di dover sommessamente ricordare alla dottoressa Camusso che dovra’ fare i conti ancora per lungo tempo con il Pdl e con Berlusconi che rimangono in campo, avendo purtroppo posizioni diverse da quelle di un sindacato che, rovesciando l’originaria impostazione leninista, pretende, anche con qualche arroganza, che i partiti diventino la sua cinghia di trasmissione.

(ASI) "Per dare un contributo concreto alla crescita e all'equità c'è bisogno di un nuovo pacchetto di liberalizzazioni con misure legislative ad impatto immediato per elevare la concorrenza in alcuni mercati (distribuzione farmaci, carburanti e gas), per eliminare alcune limitazioni all’esercizio di professioni e attività e per rendere le autorità di regolazione e vigilanza effettivamente indipendenti dal potere politico (come nel caso dei trasporti e dei servizi postali) ".

(ASI) “La smentita di Fiat non smentisce l’ipotesi di lasciare l’Italia e comunque l’unica smentita credibile deve essere affidata ai fatti.

(ASI) "Ma se persino premi Nobel per l'economia chiedono alla Bce di intervenire subito per acquistare i titoli pubblici degli stati europei, fungendo da prestatore di ultima istanza, cosa aspetta l'Europa a prendere questo provvedimento?".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.