(ASI) “Per l’autotrasporto serve un piano di riforme pensato e attuato fuori dalla minaccia dei blocchi e da una situazione di perenne emergenza”. Lo dichiara Matteo Mauri, responsabile Trasporti e Infrastrutture del Partito democratico.

“Bene la decisione del ministro Passera di stanziare i soldi per alleviare gli effetti di una crisi che morde, ma non servono solo soldi bensì anche riforme. La crisi dell’autotrasporto è gravissima, dunque – prosegue Mauri – è importante che i soldi stanziati dal governo arrivino realmente nelle tasche degli autotrasportatori e non si disperdano in mille rivoli. Ma poi servono riforme vere per ridurre la concorrenza sleale, servono riforme per permettere agli autotrasportatori di percepire un guadagno adeguato dal mercato, per stare sul mercato riducendo la frammentazione. Serve una battaglia seria contro gli intermediari parassitari che non hanno neanche un camion e fanno solo lievitare i costi, e contro il fenomeno preoccupante e drammatico dell’infiltrazione della criminalità organizzata. Altrimenti – conclude Mauri - i problemi restano sotto al tappeto e si ripresenteranno uguali, se non maggiori, al prossimo giro. Sarebbe inaccettabile ritrovarci nella stessa emergenza, con i gravissimi danni all’economia di questi giorni, nel giro di un anno”.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.