(ASI) Roma  – “Idee confuse, nessuna rassicurazione sugli sgravi fiscali per agricoltori e sussidi per pescatori durante i fermi biologici, neanche una parola sui trattati internazionali Ceta e Mercosur: il ministro Bellanova è senza rotta e questo ci preoccupa fortemente perché agricoltura e pesca sono un comparto imprescindibile per lo sviluppo economico del nostro Paese, un’eccellenza che l’ex ministro Centinaio aveva saputo valorizzare e promuovere in chiave turistica”.

 

Lo dichiarano i capigruppo della Lega in commissione Agricoltura in Senato Giorgio Bergesio e alla Camera Lorenzo Viviani, dopo l’audizione del ministro all’Agricoltura Teresa Bellanova questa mattina in commissioni riunite.

“La Bellanova – dichiarano i due capigruppo – è stata fumosa, non ha detto una parola di concreto sulle misure a sostegno del comparto agricolo, sul contrasto alla fauna selvatica, nessun riferimento alle intenzioni sull’eventuale ripristino del Corpo forestale dello Stato, né sui sussidi ambientalmente dannosi neppure quelli che riguardano soia, riso e bovini: parla di caporalato, ma in realtà si apre ai mercati dove esiste lo sfruttamento minorile. Dopo un mese dall’insediamento, la ministra non ha ancora individuato il capo di gabinetto e l’ufficio legislativo, figure chiave senza le quali il ministero risulta totalmente bloccato.La Lega è compatta a difesa del settore agricolo e della pesca: non permetteremo che la ministra Bellanova smantelli un comparto vitale per il nostro Paese, riconosciuto come eccellenza a livello internazionale”.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.