fiore7 copy(ASI) "Sono una questione di libertà di espressione negata, secondo Roberto Fiore, i sigilli posti a Radio Studio 54 per “odio razziale”. Il leader di Forza  Nuova, infatti, in una nota  puntualizza: “Radio Studio 54 silenziata è un episodio di razzismo al contrario dove a una radio, per la sua linea, vengono posti i sigilli.

Un provvedimento inaudito che avviene per altro in pieno governo leghista e che denota ancora una volta un impiego liberticida della Legge Mancino. Sono troppi i pm che si dedicano a mettere museruole, a spegnere radio e  incarcerare militanti. Solo la mobilitazione popolare può fermare i magistrati più di sinistra e più incuranti del vero diritto che l'Italia abbia mai avuto”.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.