(ASI) Roma – “Walter Onichini condannato a 4 anni e 11 mesi per aver difeso i suoi famigliari e sé stesso da un gruppo di ladri che si introdusse in piena notte in casa sua.

Non possiamo che commentare negativamente la conferma della condanna pronunciata dalla Corte d’appello di Venezia che accusa Onichini di tentato omicidio. Una sentenza incomprensibile che minerà ancora di più la fiducia dei cittadini nei confronti della Giustizia Italiana. Le leggi le scrive il Parlamento e andrebbero semplicemente applicate. Per la Lega il diritto alla difesa, proprio e della propria famiglia, è un diritto imprescindibile. A lui e a tutti i suoi parenti va la nostra vicinanza e totale solidarietà”.

Lo dichiarano in una nota congiunta e deputati ed i senatori veneti della Lega.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.