(ASI) "Sei milioni di bambini italiani non nati sono stati sostituiti di fatto da oltre otto milioni di immigrati. Un genocidio e una sostituzione che vanno fermati perché l'omicidio legalizzato della 194 impedisce che ci sia un futuro per l'Italia e gli Italiani!".

 

"Forza Nuova - unico movimento da sempre contrario senza se e senza ma alla 194 - simbolo di lotta sociale, resistenza all'invasione, difesa dei valori cristiani per:

- riproporre il referendum abrogativo della legge abortista del '78
- rilanciare la nostra proposta di legge per l'istituzione del «REDDITO ALLE MADRI» così potenziata e riformulata:

1000 euro al mese per il primo figlio dal momento del concepimento alla maggiore età (o per il primo dall’entrata in vigore della legge) + 500 euro per ogni figlio dopo il primo. Serve una vera rivoluzione demografica! Altro che reddito di cittadinanza o bonus bebè.

Il «REDDITO ALLE MADRI» è dovuto dallo Stato per il solo titolo della maternità, indipendentemente dal reddito del beneficiario o del suo nucleo familiare, ed è esente da imposte o pignoramenti.

Il «REDDITO ALLE MADRI» non deve gravare sulle tasche degli italiani, privati e imprese, ma far circolare ricchezza reale per le famiglie e per l’intera economia.

L'ITALIA HA BISOGNO DI FIGLI NON DI IMMIGRAZIONE!

Il «REDDITO ALLE MADRI» si finanzia esclusivamente attingendo ad una parte delle ingenti risorse destinate ad incentivare l’immigrazione e, grazie a una sorta di “patrimoniale” mirata, con i profitti che lo Stato ricava dal gioco d’azzardo, dalle lotterie e dalle aliquote su petrolio e gas (con le necessarie clausole di salvaguardia per il consumatore). La “patrimoniale”, anziché puntare a salvare le banche e punire i contribuenti, si rivolgerà alla speculazione e all’usura bancaria, tassando le partecipazioni statali, le riserve e i profitti di quella SPA che è la Banca d’Italia e obbligando anche l’Agenzia delle Entrate – Riscossione a contribuire al futuro d’Italia.

No alla 194, reddito alle madri, blocco dell'immigrazione e rimpatri.",


Lo dichiara in una nota  Fulvio Carlo Maiorca candidato Forza Nuova circoscrizione centro Italia.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.