gallinella3(ASI) Roma – “Nel Destra Sele si vive un esempio di compatibilità tra sviluppo economico ed ambiente ed i consorzi di bonifica ne sono un elemento determinante per ristabilire l’equilibrio dell’intero ecosistema”.

È quanto afferma il presidente della commissione Agricoltura, Filippo Gallinella alla presentazione del libro ‘Alimentazione e colture nella Piana del Sele. Il Consorzio di Bonifica Destra Sele per l’equilibrio dell’ecosistema’, tenutasi alla Camera dei deputati. “Grazie agli interventi del Consorzio di Bonifica – prosegue Gallinella – è stato infatti possibile immaginare e conseguire un tale traguardo, che vede non solo il riconoscimento dell’origine geografica della particolare coltura della rucola, ma anche innovazione del prodotto e raggiungimento di più ampie fasce di consumatori: tutto ciò, ha permesso anche di rendere fertile e agibile il contesto rurale e negli anni preparare le basi per gli agricoltori, affinché potessero affrontare con successo e competitività le sfide che l’agricoltura di impresa pone con sempre maggiore peso. Dobbiamo puntare su questo se vogliamo che l’agricoltura fornisca reddito gli operatori e, allo stesso tempo, far sì che un corretto uso dell'acqua rimanga una condizione necessaria non sindacabile. In qualità di presidente di commissione – conclude Gallinella – metterò a disposizione tutti gli strumenti necessari, affinché esempi virtuosi come quello intrapreso dal Consorzio di Bonifica Destra Sele, diventino un modello da cui partire per rilanciare il settore”.