saltamartini copy(ASI) Roma,- "Ci auguriamo che, oltre al romeno arrestato, le forze dell'ordine acciuffino al più presto anche gli altri criminali suoi complici e che vengano rispediti a casa loro. Questa gente non merita di vivere in Italia, ma nelle loro patrie galere". Così la deputata della Lega Barbara Saltamartini, Presidente della Commissione Attività produttive della Camera, a proposito del tentativo di stupro avvenuto alla Romanina ai danni di una ragazza alla Romanina e del pestaggio subito dalla mamma che tentava di difenderla.


"Un episodio gravissimo - sottolinea Saltamartini - che dovrebbe scioccare innanzitutto chi non ha mosso un dito in tutti questi anni per arginare il degrado nelle periferie romane. E' inaccettabile che le persone debbano convivere con il terrore di poter subire violenze quando escono di casa con il proprio cane per una passeggiata. Un plauso ai Carabinieri della Compagnia di Frascati, che hanno evitato il peggio e arrestato uno degli aggressori. Finalmente, c'è un governo che ha le idee chiare e che passa dalle parole ai fatti. Il Ministro Salvini ha voluto e ottenuto lo stanziamento di risorse ingenti nel Decreto Sicurezza per il contraso della criminalità prevedendo assunzioni in Polizia, anche locale, e videosorveglianza.