(ASI) Torino - Oggi si è tenuta al Circolo dei Lettori di Torino la prima riunione in Piemonte di EUSALP, la strategia macroregionale alpina che comprende tutte le Regioni europee che si affacciano sulle Alpi e anche la Svizzera.
Si è parlato soprattutto del futuro della strategia a livello piemontese e di come utilizzare i fondi europei per progetti che siano in grado di valorizzare le zone alpine. All'evento ha partecipato anche Mercedes Bresso, vicepresidente del Gruppo S&D al PE, che è stata relatrice di EUSALP al Parlamento europeo.
 
«Poche settimane fa a Strasburgo abbiamo approvato una risoluzione che guarda alle zone montane, rurali o ultraperiferiche dell'Europa. Queste occupano l'80% del territorio europeo e il 50% dei cittadini e delle cittadine europee vivono in questi territori. In queste zone il reddito è inferiore del 70% rispetto alla media europea. Si tratta di territori che hanno un handicap strutturale importante e che necessitano di strumenti che consentano il ritorno dei giovani, l'innovazione e il sorgere dei villaggi intelligenti. Per questo al Parlamento europeo ci siamo battuti per far approvare un'Agenda per lo sviluppo delle zone montane e rurali sul modello dell'Agenda urbana. Non dobbiamo solo dunque puntare alle attività tradizionali, ma guardare all'innovazione, alla crescita e allo sviluppo nelle aree alpine» - ha dichiarato Mercedes Bresso, , vicepresidente del Gruppo S&D al Parlamento europeo. 
 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.