martina1

(ASI) Maurizio Martina torna ad attaccare l’esecutivo, definendolo “un pericolo sociale, democratico e morale”.

Il Pd cerca di trovare compattezza al proprio interno, dopo la pesante perdita di consensi emersa in occasione degli ultimi appuntamenti elettorali. Il segretario ha tentato di motivare, ieri così, i militanti dal palco della Festa dell’Unità a Torino. L’obbiettivo è quello di superare le divergenze esistenti, invitando tutti alla grande manifestazione del prossimo 30 settembre per levare la propria voce contro il governo della paura. Vi è inoltre la volontà di rinnovare la realtà politica, da lui guidata, rendendola attraente. Il successore di Matteo Renzi ha volto il suo sguardo anche alla situazione locale, apprezzando la scelta di Sergio Chiamparino di ricandidarsi alle prossime elezioni regionali. “Il Piemonte – ha sottolineato – ha bisogno di continuare a fare un lavoro autorevole, soprattutto in questa fase. Spero che Sergio – ha concluso – sia nelle condizioni, insieme a tutto il Pd, di costruire una proposta forte e autorevole e di prospettiva con i giusti segni di novità”.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.