(ASI) “Le nuove giunte delle città dove ha vinto il centrosinistra hanno rispettato la parità di genere, martedì prossimo la Camera approverà definitivamente la legge sulle quote rose sui CDA e ora chiediamo che il Parlamento modifichi della legge elettorale per i comuni inserendo la doppia preferenza di genere. Sono segnali incoraggianti”.

 Lo ha detto Roberta Agostini, portavoce delle donne del PD, durante il suo intervento alla Conferenza delle donne democratiche in corso a Roma.

“Ma non ci accontentiamo. Perché mentre la destra ha deciso di ridurre il welfare utilizzando le famiglie come ammortizzatore sociale noi voliamo proporre una legge di iniziativa popolare su cui intendiamo raccogliere migliaia di firme. Chiediamo di reintrodurre la norma contro le dimissioni in bianco perché cessi lo scandalo delle donne costrette a dare le dimissioni magari perché aspettano un figlio. Vogliamo che la maternità sia davvero un diritto universale, estendendo l’indennità al 100% della retribuzione per tutte e tutelando anche le donne che non lavorano. Introduciamo il congedo di paternità obbligatorio, perché vogliamo parlare di condivisione e non solo di conciliazione. Dobbiamo avvicinarci all’Europa attraverso un piano straordinario di asili nido, che non solo consenta alle donne di lavorare, ma crei anche opportunità economiche e lavorative".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.