Dichiarazione Michela Giuffrida, europarlamentare del PD

 (ASI) “Dietro nostra precisa e pressante richiesta è stato finalmente concesso a undici donne a bordo della nave Diciotti, che hanno subito violenze multiple nei campi di detenzione in Libia, di poter essere visitate e ricoverate in una struttura ginecologica ospedaliera, il Garibaldi di Catania”. Lo dichiara Michela Giuffrida, europarlamentare del PD che da tre giorni, al porto di Catania, ha potuto monitorare gli sviluppi della vicenda Diciotti e ha avuto la possibilità di recarsi a bordo per osservare da vicino le condizioni e poter parlare con i migranti e l’equipaggio. “Lo sbarco sanitario - conclude Giuffrida - è stato disposto anche per sei uomini, sui quali sono state riscontrate gravi patologie come tubercolosi e polmoniti”.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.