(ASI) Roma, - "La lettera del sindaco di Matera al presidente del Consiglio Conte lascia francamente basiti: è un atto istituzionalmente scorretto, dal contenuto debolissimo e scollegato dalla realtà".

È quanto dichiara il senatore del MoVimento 5 Stelle Saverio De Bonis. "De Ruggeri sa benissimo infatti che i fondi per le Periferie non sono stati bloccati, semplicemente perché quello stanziamento, promesso dal governo precedente del Pd come spot prima del voto, era inattuabile in quanto illegittimo, come ha sentenziato la Corte Costituzionale. Questo il sindaco dovrebbe saperlo bene. A questa situazione, creata da altri, l’attuale governo e la maggioranza - spiega De Bonis - porranno rimedio non prima di aver giustamente valutato la qualità e lo stato di avanzamento dei progetti già approvati. Intanto comunque è stato sbloccato un miliardo di euro. De Ruggeri é alla guida della città da oltre tre anni - sottolinea il parlamentare M5S - e per Matera 2019 Capitale europea della cultura la sua amministrazione ha accumulato ritardi gravissimi. Il sindaco descrive una virtuosità sullo stato di avanzamento dei lavori operata dalla sua amministrazione che non ha corrispondenza alcuna con la realtà. Lo ripeto, la politica locale ha sprecato troppo tempo, tanto che questo governo è dovuto intervenire rapidamente e con energia per cercare di dare un aiuto e porre rimedio. Il sindaco De Ruggeri avrebbe fatto meglio ad evitare una operazione dalla quale esce sinceramente male perché priva di presupposti e fondamento".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.