(ASI) Roma, - "Mi spiace molto per Beppe Sala stretto tra il buonsenso e la vicinanza ai pasdaran della sinistra becera che lo sostengono politicamente.

Classifico così l'uscita infelice del Sindaco di Milano nei confronti del Ministro dell'Interno, altrimenti da cartellino rosso. Sala conosce Salvini almeno dagli anni della sua collaborazione con il sindaco Moratti e sa perfettamente che frasi come quella di oggi sono semplicemente delle stupidaggini irriguardose e incomprensibili, per questo mi sforzo di considerarle solo un "aggiustamento del tiro" dopo le uscite di buonsenso espresse dal sindaco sull'immigrazione che però rappresentano una bocciatura su tutta la linea della politica dell'invasione del compagno Majorino e del Pd. Sala deve decidersi, questo sdoppiamento di identità in base al momento e all'uditorio mina l'autorevolezza e la serietà necessaria al sindaco in una fase tanto delicata per Milano".

 

Così Alessandro Morelli deputato della Lega.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.