(ASI) “Su Alitalia il governo non perda tempo. Accerti la responsabilità degli sprechi e delle inefficienze, faccia sentire la sua forza sui colpevoli del suo depauperamento, ma faccia tornare lo Stato dentro l’azienda dimostrando che ci può essere una maggioranza di capitale pubblico e, insieme, ci può essere efficienza e buon governo.

Dalla proprietà di Alitalia dipende un pezzo della nostra sovranità nazionale, dipende la scelta degli hub principali, dei voli intercontinentali, dei partner commerciali, della competitività del nostro turismo naturalistico e culturale, perfino un pezzo della nostra politica estera. Qualunque sia il sacrificio da sostenere lo Stato italiano deve difendere la sua compagnia di bandiera e le sue enormi opportunità con un nuovo ambizioso piano industriale e un grande rilancio” – così il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli, intervenuto stamane al programma Coffee Break in onda su La7.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.