(ASI) “Chiedere allo Stato di prestare la necessaria e dovuta attenzione nei confronti del corpo dei Vigili del fuoco, lavoratori che servono il Paese anche nei momenti più difficili mettendo a rischio la propria incolumità, è un dovere al quale per nessun motivo è possibile sottrarsi.

Ed è questa la ragione che mi ha spinto a presentare l’Ordine del giorno odierno al decreto terremoto, per mantenere accesi i riflettori su un nodo mai sciolto, pur nella consapevolezza dell’estraneità e dell’inammissibilità dello stesso. I vigili operano in condizioni deficitarie, le integrazioni d’organico avvenute, non senza difficoltà, non hanno consentito di coprire lacune importanti, illustrate nella risoluzione da me presentata in prima commissione alla Camera insieme ai colleghi Sisto e Vito. L’atto di Forza Italia impegna tra l’altro il governo a portare a termine il percorso intrapreso nell’esaurimento della graduatoria degli 814, facendo le assunzioni necessarie, ad abbassare l’età media del Corpo, e a potenziare i mezzi ”, lo dice l’onorevole Vincenza Labriola di Forza Italia.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.