(ASI) Roma - "Il fermento delle opposizioni sulle parole di oggi del ministro Di Maio su Alitalia, è la cartina di tornasole perfetta del distacco dalla realtà che vive la vecchia politica.

 

A lor signori va ricordato che l'azienda si trova in questo stato anche per tante scelte rivedibili dei loro passati governi, quindi gridare adesso che il tempo è scaduto fa letteralmente cadere le braccia e sanno di pessima speculazione, specie quando ad urlare sono membri di quel Pd al governo fino a poche settimane fa. Ricordiamo che l'azienda è in mano a tre commissari ai quali come M5s abbiamo chiesto trasparenza sui conti ancora prima che nascesse il governo Conte. Invece di tirare fuori scenari a vanvera sulla vendita, vediamo prima in che stato versa realmente Alitalia da un punto di vista finanziario: tutto il resto è pura chiacchiera da bar, della quale i lavoratori dell'azienda non sanno che farsene".

Così in una nota Giulia Lupo, senatrice del M5S.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.