delorenzis copy(ASI) Roma  – “Anche in questa Legislatura, come in quella precedente, siamo costretti ad occuparci nuovamente del Caso Alitalia. Scelte irresponsabili e sbagliate ci hanno fatto arrivare oggi al terzo decreto, l’ennesimo, per il salvataggio della nostra ex compagnia di bandiera.

 

Non saremmo mai dovuti arrivare a questo punto, soprattutto perché è dagli anni 90’ che ci portiamo dietro il fantasma dei conti in rosso di Alitalia con tutte le conseguenze economiche che questa disastrosa situazione ha avuto sul bilancio italiano”- ha dichirato il parlamentare del Movimento 5 Stelle Diego De Lorenzis, intervenuto oggi in aula sulla conversione in legge del decreto sulla crisi Alitalia in sede di dichiarazioni di voto.
“Per queste ragioni noi del M5S abbiamo votato a favore di questo provvedimento per poter lavorare, durante questi ulteriori 3 mesi di proroga, a tutte le questioni di vitale importanza che riguardano Alitalia. Si è creato un vero e proprio vuoto informativo che il Governo ha intenzione di colmare ascoltando i commissari e tutte le parti in causa al fine di adottare tutti gli interventi necessari, in primis quelli volti ad acquisire maggiori informazioni. La norma non determinerà nuovi oneri a carico del bilancio dello Stato, né alcun effetto finanziario. Dunque solo altro tempo, e non aggravi” ha continuato De Lorenzis.
“Già da alcune settimane abbiamo cominciato a studiare nel dettaglio tutte le carte del caso e chiederemo ai commissari Alitalia una relazione dettagliata su ogni tipo di aspetto, senza sottovalutare la situazione dei lavoratori dell’azienda che hanno vissuto gli ultimi anni in un contesto di grande incertezza e preoccupazione. Qualora le condizioni e i documenti presentati non convincano il Governo, valuteremo eventuali revoche. Chiediamo e otterremo trasparenza, quella che fino ad oggi è mancata”. ha concluso il deputato pentastellato.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.