(ASI) La notizia è arrivata verso sera dal capo della comunicazione, del Movimento Cinquestelle, Rocco Casilino: il programma del futuro governo, stilato dal suo partito e dalla Lega, è stato completato.

Il testo, che sarà analizzato nelle prossime ore da Luigi Di Maio e da Matteo Salvini, è composto da 40 pagine e da almeno 22 punti. I due leader dovranno analizzare, in particolare, “6 nodi” che non sono stati ancora sciolti. La versione completa, elaborata nelle ultime ore, del documento sarà inviata al presidente della Repubblica Sergio Mattarella che la vaglierà con attenzione. Il contratto del nuovo esecutivo, secondo quanto si è appreso, contiene un capitolo sui vaccini, ma non l’impegno dell’uscita dell’Italia dall’Euro, né probabilmente quello di un referendum sull’abbandono della moneta unica da parte del nostro paese. Questi spettri appresi tramite una prima bozza del lavoro svolto dai tecnici grillini e leghisti, giunta al Quirinale ma non valutata dall’inquilino del Colle che è in attesa dei contenuti definitivi, si sono aggirati sulle borse per tutta la giornata. La piazza finanziaria di Milano è stata la peggiore del vecchio continente, in quanto ha chiuso le contrattazioni con un calo pesante del 2,32%, mentre il differenziale tra i titoli del Tesoro italiani e quelli tedeschi ha raggiunto quota 151 punti, 20 più di ieri. Un ultimo, ma importante, punto su cui riflettere riguarderà la scelta dei nomi del futuro presidente del Consiglio e dei suoi ministri (tali aspetti saranno oggetto di trattative, ad oltranza, tra i due protagonisti politici che hanno ottenuto più voti, alle urne, lo scorso 4 marzo). Il capo politico pentastellato e il segretario del Carroccio hanno fatto sapere di essere disponibili ad attuare un passo di lato scegliendo il premier, che salirà a palazzo Chigi, da una rosa di nomi di eletti e di “figure terze”.

 Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2018 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.