(ASI) "La questione rimborsopoli dei Cinque Stelle sta assumendo aspetti quasi fantozziani. Dapprima hanno scoperto, in colpevole ritardo e a campagna elettorale già avviata, che alcuni dei loro principali esponenti erano stati inadempienti e perfino truffaldini nei versamenti al fondo per le imprese. E saranno “costretti” a tenersi questi reprobi nelle loro liste e probabilmente a farli tornare in Parlamento. Adesso dicono che ci sono stati errori nell’inserimento dei dati, e che hanno sbagliato i calcoli; intanto il “buco” del loro tesoretto sale di ora in ora, prima mezzo milione di euro, ora sopra il milione.

Le ipotesi sono due: o raccontano stupidaggini (non sarebbe una novità) o sono incapaci perfino di gestire un semplice fondo. In ogni caso è la dimostrazione che il loro gruppo dirigente è totalmente inaffidabile. E questi vorrebbero governare l’Italia?". Così ha dichiarato con una nota Silvia Fregolent, deputata del Partito Democratico.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.