(ASI) Roma,   Sono una quindicina i militanti di CasaPound Italia rimasti feriti in maniera non grave nella carica della polizia scattata questa mattina, quando alcune centinaia di manifestanti del movimento che stavano protestando contro la legge sullo Ius Soli.

Legge approdata oggi a Palazzo Madama, a mani alzate e del tutto pacificamente, hanno provato a spostarsi da piazza delle Cinque Lune, dove era in corso il sit in regolarmente autorizzato, verso le finestre del Senato. Quando hanno visto i manifestanti muoversi, le forze dell’ordine hanno reagito prima frapponendosi tra loro e il palazzo, poi hanno azionato gli idranti e caricato a colpi di manganello. “Ci era stata assegnata la piazza delle Cinque Lune per la manifestazione. Abbiamo provato a spostarci sotto le finestre del Senato, con le braccia alzate, ma la polizia ci ha caricato con manganelli e idranti", ha spiegato il vicepresidente di CasaPound Italia Simone Di Stefano, che ha aggiunto: "Vogliamo far sentire la nostra pressione alla politica. Stanno approvando una legge contro l’Italia e lo stanno facendo blindati dentro al Palazzo, mentre il popolo è fuori a protestare. Non lo possiamo permettere".

Al sit in i manifestanti hanno esposto una serie di gigantografie con la scritta “Grazie, ius soli” e l’immagine di alcuni dei terroristi che, da “europei”, hanno insanguinato il vecchio Continente. Tra i manifesti, ce n’è uno che ritrae Abdelhamid Abaaoud, l’organizzatore della strage del Bataclan. In calce alla foto un breve profilo del jihadista “belga”: “Nato ad Anderlecht da famiglia marocchina – si legge – è considerato la mente organizzativa degli attentati del 13 novembre 2015 a Parigi, che hanno causato 130 morti. In un video ritrovato in Siria, lo si vede giocare a calcio con delle teste umane”.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.