Politica Estera

Sembrano confermati i sondaggi delle elezioni di midterm che si sono svolte ieri negli USA. Secondo i risultati, ancora parziali, i Repubblicani hanno conquistato, con 234 seggi, il controllo della Camera dei Rappresentanti contro i 180 dei Democratici.

Settimane di lavoro intense per i Ministri dell’economia, degli Esteri e per i Capi di Stato Europei che si riuniranno il 28 e il 29 ottobre a Bruxelles per decidere sulle proposte riguardanti la riforma del Patto di Stabilità e per discutere sulla possibilità di modificare ulteriormente il Trattato di Lisbona.

Dopo la crisi con il Cremlino, è Zyuganov a ricucire i rapporti con Minsk
Nell'ultimo mese le tensioni tra Russia e Bielorussia avevano raggiunto livelli quasi inediti. I due "Paesi Fratelli" erano ormai ai ferri corti, e le intenzioni del

Sono una cinquantina le vittime e oltre settanta le persone rimaste ferite dopo il blitz delle forze di sicurezza irachene e americane per liberare la cattedrale della chiesa siro-cattolica a Bagdad, presa d'assedio da un gruppo di terroristi.

(ASI) A pochi giorni dalle prime elezioni in Birmania dopo quasi due decenni, il Segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, durante un incontro con il Primo Ministro di questo paese, Thein Sein, ha chiesto un voto "partecipato e trasparente per garantire una trasformazione credibile verso un governo civile e democratico ".  

 
 BERLUSCONI: Il Consiglio europeo ha accolto la nostra tesi sul debito
"Raramente un Consiglio europeo e’ stato di cosi’ grande soddisfazione per noi, perche’ moltissime nostre tesi sono passate". Lo ha affermato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che nella conferenza stampa convocata a Bruxelles ha spiegato:

(ASI) Si chiude dopo 15 anni la missione italiana in Bosnia.
Come previsto nell'agosto scorso, gli ultimi soldati e ufficiali del contingente IFOR e SFOR che dopo nove anni di operato nella missione di Pace guidata dalla Nato e altri sei di inquadramento nel ambito della Forza europea di stabilizzazione (Eufor), torneranno a casa.

(ASI) La NATO ha deciso oggi di regolare la presenza del KFOR (Kossovo force) in Kosovo. Nei prossimi mesi, infatti, la KFOR sarà gradualmente ridotto a circa 5.000 soldati in totale sarà un ulteriore passo verso una minore presenza dell'intervento militare nella regione.

(ASI) Sono venuti da 28 Paesi gli 80 "protagonisti italiani nel mondo", chiamati oggi e domani a Villa Manin di Passariano (Udine) dal MAE per trovare nuove vie alla promozione internazionale dell'Italia. Ai partecipanti ha inviato un saluto il Ministro Franco Frattini - impegnato nella visita di Stato in Cina - il quale ha sottolineato che la presenza degli emigranti di successo "è per noi un incoraggiamento a superare le difficoltà che la crisi globale ha imposto a tutti noi. E' il segno di un'Italia vincente che continua, e per la quale - ha aggiunto - noi dobbiamo fare di più".

(ASI) Entro dicembre di quest’anno potrebbero essere varate le modalità, nell’ambito di una nuova governance economica Ue, per il funzionamento del Fondo anticrisi permanente, quello per sostenere i Paesi dell’euro in gravi difficoltà finanziarie, e le modifiche limitate” al Trattato di Lisbona mentre per quanto riguarda i criteri di calcolo del debito in ciascun paese, è previsto l’allargamento alla finanza privata.

Nella relazione presentata dal Segretario Ban Ki-Moon al Consiglio di Sicurezza emergonono le sue preoccupazioni riguardo le gravi condizione del Libano.

 Si è aperto ieri 28 ottobre a Bruxelles uno dei più difficili consigli europei degli ultimi tempi. L'obiettivo della riunione dei 27  è quello di trovare un compromesso nella querelle sulle regole del Patto di stabilità e che vede Francia e Germania, che ne chiedono la modifica, contrapporsi alla Commissione europea, che invece frena, memore delle difficoltà passate per arrivare al Trattato e che contesta il fatto che due soli paesi possano dettare le linee di comportamento dell'Unione.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.