Politica Estera

(ASI) Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha avuto un incontro informale con una delegazione  bipartisan della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti.

(ASI) L’Italia chiede che le operazioni della comunità internazionale in Libia per far rispettare la risoluzione dell’ONU passino “sotto l’ombrello della NATO”.

  (ASI) Identità, tradizione e solidarietà sono i principi fondamentali che, da ben dieci anni, la Comunità Solidarista Popoli porta avanti nelle proprie azioni di volontariato in Birmania al fianco del popolo Karen e, più recentemente, in Libano, accanto ai profughi palestinesi.

(ASI) Nel secondo giorno dell’operazione “Odissey Dawn’’ della coalizione internazionale  a Bruxelles è in programma il Consiglio esteri dell’Ue, mentre è prevista una nuova riunione del Consiglio atlantico: resta da completare il “planning’’ per assicurare la “no fly-zone’’ sulla Libia.

(ASI) In una nota del Consolato Generale d'Italia ad Osaka si apprende che continuano a essere rilevate tracce di radioattività nell’acqua potabile delle prefetture di Tochigi, Gunma, Saitama, Chiba, Niigata, Kanagawa e a Tokyo.

(ASI) "Gheddafi deve lasciare il potere", ha detto il Ministro Franco Frattini che lunedì a Bruxelles partecipa alla programmata riunione del Consiglio esteri dell'Ue.

(ASI)Il precipitare degli eventi e l'intervento francese in Libia ha di fatto dato origine ad un conflitto, Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova" ha ribadito che il suo partito è fortemente contrario alla guerra nel Mediterraneo.

(ASI)  Il Corriere della Sera ha pubblicato a firma di Aldo Cazzullo l'articolo: "Sigonella, Aviano, Gioia del Colle. Quei luoghi simbolo tra orgoglio e mistero.  Dal "No" di Craxi alle bombe di Belgrado. Molte le imprecisioni, tante le inesattezze subito rilevate dal nostro giornalista, molto esperto in materia Fabrizio Di Ernesto che si è sentito in dovere di scrivergli  per precisare e chiarire nel merito alcuni importanti, quanto fondamentali aspetti della vicenda che ha trattato.

(ASI) Nonostante che il Ministro degli Esteri libico abbia accettato il cessate fuoco, alle ore 17,45 del 19 aprile 2011, 4 aerei francesi dell'ex amico Sarkozy attaccano pesantemente la Libia, motivo ufficiale: fare rispettare l'area interdetta al volo (no fly zone).

(ASI) La Spagna offre le basi di Rota e Morón oltre a mezzi aerei e navali al dispositivo militare previsto dalla risoluzione ONU per affrontare la crisi libica.

  (ASI) Dopo il via libera da parte dell'Onu circa l'intervento militare in Libia, continuano i bombardamenti a Bengasi: secondo l'emittente Al Jazeera nel capoluogo della Cirenaica si continuerebbe a combattere nonostante il Rais Gheddafi avesse proclamato il "cessate il fuoco" ed in base alle testimonianze dei ribelli sarebbero stati almeno tre i bombardamenti effettuati dalle milizie del Colonnello nei pressi di Bengasi durante la notte.

(ASI) Minori imposte sul reddito, e maggiori tasse sui patrimoni potranno far aumentare la crescita economica, sostiene il comitato consultivo del Governo.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.