Politica Estera

  Dopo il vertice in prefettura sulla situazione della provincia, il ministro dell'Interno ha parlato anche di immigrazione: entro l'anno sarà scelta la sede del Cie del Veneto.

  Sconfitta elettorale subita nelll’elezioni austriache per il rinnovo delle cariche  comunali di Vienna per la grossa coalizione che governa il paese; l’Spö (socialdemocratico) e l’Övp (popolare) escono pesantemente ridimensionate, ma al momento il governo centrale sembra non risentire di questo negativo risultato elettorale.


L’Italia, dopo due anni di assenza, ritorna a far parte del Consiglio dei Governatori dell’Agenzia Atomica Internazionale per un mandato annuale: così ha deciso la 54ma Conferenza Generale dell’Agenzia, tenutasi a Vienna dal 20 al 24 settembre 2010, su indicazione dello stesso Consiglio.AIEA: l’Italia rientra nel Consiglio dei Governatori.

Nel progetto della NATO del XXI secolo "vengono ben conciliati i principi base e storici, come quello della difesa collettiva, con le nuove sfide.


Gli equilibri della geopolitica tra la Steppa e il Mar Caspio

Si parla sempre poco dell'Asia Centrale. Nonostante i numerosi interessi congiunti e incrociati, che coinvolgono tutte le principali economie mondiali, nella pubblica opinione permane tutt'oggi

''Le truppe congolesi stanno stuprando, uccidendo e saccheggiando i civili nella stessa area dell'est della Repubblica democratica del Congo

Il processo di stabilizzazione in Afghanistan sarà al centro di una riunione degli Inviati Speciali per Afghanistan e Pakistan, convocata su impulso del Ministro Frattini il 18 ottobre a Roma (Villa Madama).

 
Stabilizzare il Pakistan e l'intera regione con una strategia di lungo termine, non limitandosi a fornire aiuti per uscire dall'emergenza. E' questa, secondo quanto riferito dal Ministro Franco Frattini, la strategia sulla quale "si è trovato largo consenso" nella riunione della ministeriale degli 'Amici del Pakistan democratico' (allargata da oggi con la presenza dell'Egitto) organizzata dalla UE nella sede del Consiglio europeo a Bruxelles.

Il Direttore della Rivista di geopolitica Limes in esclusiva per Agenzia Stampa Italia

Le recenti trasformazioni nello scacchiere internazionale, stanno delineando nuovi scenari. A partire dalle principali super-potenze mondiali, Russia, Cina e Stati Uniti, il mondo pare prendere pieghe poco lineari, e ancora incerte, all'interno di un frangente generalmente contraddistinto da un riassetto strategico interno alle nazioni.

I cambiamenti climatici e la sicurezza energetica sono tra le più grandi sfide dell'umanità si trova a confrontarsi non è basta per risolvere questa emergenza il protocollo di Kyoto.

Nel prossimo vertice Nato di Lisbona, in programma a novembre, "metteremo a punto una road map" per il ritiro dall'Afghanistan:

Se l'Unione Europea intende svolgere la sua aspirazione ad agire come leader politico, dovrà dare un contributo significativo alla stabilità mondiale come fornitore attivo di sicurezza e non solo come consumatore di sicurezza".

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.