lahweej(ASI) La situazione della Libia è molto complessa. Un conflitto civile interno in cui effetti negativi - migrazione incontrollata, gli affari sporchi dei trafficanti di esseri umani, morti nel Mediterraneo -  si riverberano direttemente in Italia e nell'Europa.

Per comprendere meglio cosa sta realmente accadendo in questo Paese - che nel recente passato rappresenteva un faro per l'Africa ed aveva una relazione strategica con l'Italia - abbiamo  intervistato a S.E. Abdulahdi Ibrahim Lahweej, ministro degli Affari Esteri  e della Cooperazione internazionale del Governo di transizione della Libia che fa riferimento al Generale Khalifa Belqasim Haftar.

Alcune risposte

"La sicurezza della Libia è la sicurezza dell'Europa, dell'Africa e de mondo".

"La guerra in Libia avrà fine quando le milizie saranno sconfitte e libereremo Tripoli. Noi combattiamo anche Qatar e Turchia che sostengono le milizie.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.