macr copy(ASI) Il presidente francese ha detto che la Nato è in stato di "morte cerebrale": Lo ha dichiarato in un’intervista pubblicata, oggi sul “The Economist”, in riferimento all’incapacità dell’Alleanza di fermare il conflitto tra turchi e curdi in Siria, in una zona dove Parigi ha forti interessi.

Emmanuel Macron ha lanciato, dalle colonne del settimanale, un duro monito anche sul futuro dell’Unione Europea. Ha sottolineato così il rischio della sua scomparsa a causa della "straordinaria fragilità" in cui versa attualmente. "Non credo di drammatizzare le cose, cerco di essere lucido", ha constatato il numero uno dell’Eliseo, evocando tre grandi rischi per il vecchio continente: aver "dimenticato di essere una comunità", il "disallineamento" della politica americana nei suoi confronti e l'emergere della potenza cinese. L’analisi, in merito al Patto Atlantico, è stata apprezzata dalla portavoce del ministero degli Esteri russo. “Parole d’oro”, ha commentato infatti Maria Zakarova - poiché sono constatazioni “vere e riflessive”.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.