(ASI) "L’Ue reagisca subito e con fermezza alla criminale minaccia di Erdogan di utilizzare i profughi siriani come una 'bomba demografica' contro l’Europa, minaccia tanto più grave perché sottende di far passare dalla Turchia, come già fatto nel passato, i Jihadisti dell’Isis in una sorta di 'autostrada del terrore' per colpire e piegare l’Europa": è quanto dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Adolfo Urso, e vicepresidente del Copasir.

"È assolutamente necessario manifestare subito la massima fermezza e la più generale riprovazione nei confronti di chi utilizza la politica del terrore. L’Ue agisca subito e senza infingimenti sospendendo ogni aiuto alla Turchia, decretando la fine di ogni negoziato per l’ingresso nell’Unione e chiedendo alla Nazioni Unite là applicazioni di sanzioni selettive nei confronti di Erdogan e della sua cricca di potere".



--

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.