b083fe9fe7851b08783b17

(ASI) Altissima tensione in Asia a causa di un evento rarissimo. Il ministero della Difesa di Seoul ha dichiarato che tre aerei militari russi sono entrati, nelle ultime ore, all’interno dell’area di identificazione coreana, situata lungo la costa orientale del paese, sull’isola di Dokdo contesa col Giappone.

Uno dei velivoli di Mosca ha violato lo spazio nazionale e così caccia F15 ed F16 sudcoreani hanno sparato colpi di avvertimento, allontanandolo da dove si trovava. Il mezzo del Cremlino è ritornato però, pochi minuti dopo, nel medesimo punto ricevendo altri spari, a cui non ha nuovamente risposto, nonostante siano stati in totale ben 360. Il dicastero ha specificato inoltre che anche 2 jet cinesi sono stati coinvolti nell’azione, ma non ha chiarito se Pechino abbia agito volontariamente o meno. Il governo, presieduto da Moon Jae – in, ha inviato proteste formali nei confronti di quelli di Vladimir Putin e di Xi Jinping promettendo, nel caso in cui tutto ciò dovesse ripetersi, risposte più efficaci.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.