Hassan Rouani 2017 portrait

(ASI) Tensione altissima nel Golfo. L’Iran ha provato a sequestrare una petroliera britannica, nelle ultime ore, nelle acque dello Stretto di Hormuz.

La Marina Militare di Londra non si è fatta trovare impreparata e ha respinto il tentativo con fermezza. L’annuncio è arrivato da fonti del Regno Unito, citate dai media locali. Gli Stati Uniti, secondo quanto si è appreso, avrebbero prove inconfutabili di tutto ciò grazie ad alcune immagini della scena che però, al momento, non sono state ancora divulgate. Teheran ha smentito tuttavia l’accaduto, bollandolo come falso. L’ azione ostile, a parere di Downing Street, è stata una risposta al blocco, dello scorso 5 luglio da parte della Royal Navy, di un’imbarcazione dei Pasdaran a Gibilterra. Gli Usa starebbero valutando intanto l’ipotesi di creare un’alleanza internazionale, nell’area in questione, volta a “tutelare la libertà di navigazione” da minacce sempre più insistenti.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia