(ASI) Il presidente serbo ha posto in stato di massima allerta il proprio esercito e le sue forze di polizia in seguito all’arresto, avvenuto nelle scorse ore durante un’operazione contro la criminalità organizzata, di 13 poliziotti di etnia serba nel nord del Kosovo.

Ha convocato così una riunione d’emergenza del Consiglio di sicurezza nazionale per esaminare la situazione di alta tensione nell’area. Aleksander Vucic ha avvertito anche, come si è appreso da fonti locali, l’Unione Europea e il governo di Belgrado in merito all’intenzione di reagire se le forze speciali, della polizia kosovara (Rosu), non si ritireranno nel loro territorio.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.