thersa is sad 777x400

(ASI) Theresa May lascerà il proprio incarico, da leader del partito conservatore Tory e da capo del governo, a partire dal prossimo 7 giugno. Lo ha riferito oggi la tv BBC, citando alcuni funzionari di Downing Street.

La premier britannica ha ufficializzato la notizia poi, sempre questa mattina, in un discorso davanti alla propria residenza nella capitale. E’ tornata a parlare così dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. “Ho fatto del mio meglio per implementare il referendum, lo sento come un dovere”, evidenziando quindi l’impegno compiuto a “onorare i risultati” della consultazione popolare. Quest’ultima – ha aggiunto - è stata “una chiamata a un profondo cambiamento” del Regno Unito. Continuerà a mantenere comunque, come ha comunicato alla Regina Elisabetta, il suo ruolo fino a quando non sarà nominato il successore. Egli dovrà superare la grande sfida che lei ha perso relativa al raggiungimento di un’intesa, giudicata valida anche dal Parlamento di Westmister, in merito al divorzio tra Londra e Bruxelles. “Ho servito il mio Paese fino in fondo”, ha concluso commuovendosi ed è tornata nei suoi uffici.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia