(ASI) C’è attesa in Israele per l’esito elettorale. Sono stati chiusi, questa sera alle 22 ora locale (le 21 in Italia), i 10.000 seggi in tutto il paese (l’affluenza registrata, nel pomeriggio alle 14, è stata del 35,8%).

Oltre 6,3 milioni di cittadini sono stati chiamati, oggi alle urne, per decidere se il governo dello Stato ebraico dovrà essere guidato, per la quinta volta, dall’attuale premier Benjamin Netanyahu, oppure dallo sfidante, ex capo di stato maggiore, Benny Gantz. Quest’ultimo ha fondato il partito “Blu e Bianco” che si è fuso con la formazione centrista Yesh Atid. I primi exit poll danno un testa a testa tra i due candidati.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia