Obrador(ASI) Il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador ha avuto un colloquio telefonico con il suo omologo statunitense Donald Trump per parlare di immigrazione, tema che da tempo divide i due paesi. Si tratta del primo colloquio tra i due da quando Obrador ha assunto la carica.


Il primo mandatario centroamericano ha spiegato che le parti hanno discusso della possibilità di mettere in atto un piano di immigrazione comune.
“Oggi – ha riferito Obrador via Twitter - abbiamo parlato in termini rispettosi e amichevoli, per cercare di avviare un programma comune per lo sviluppo e la creazione di posti di lavoro in America Centrale e nel nostro paese”.
Trump in passato ha accusato il Messico di aver avviato una politica di invasione ai danni degli Usa ed ha schierato l’esercito al confine; per ostacolare la politica migratoria l’inquilino della Casa Bianca ha anche modificato i requisiti per presentare la domanda di asilo da parte dei migranti centroamericani.
Obrador da parte sua ha sottolineato la necessità di affrontare direttamente le cause che portano i cittadini di Honduras, Guatemala ed El Salvador ad abbandonare le loro case per cercare fortuna in Nord America.
Martedì scorso, Trump ha sollecitato i democratici ad approvare la legge per trovare le risorse necessarie per proseguire la costruzione del muro al confine con il Messico. Attualmente circa 5mila soldati statunitensi sono schierati al confine per impedire alle carovane di migranti ammassate nell’estremo nord del Messico di entrare negli Usa.

Fabrizio Di Ernesto - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2019 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.