bresso copy(ASI) Mercedes Bresso, deputata al Parlamento europeo per il Gruppo S&D, è in visita a Londra per discutere dei diritti dei cittadini europei nel Regno Unito dopo la Brexit. Bresso, in quanto membro della Commissione Affari Costituzionali presso il Parlamento europeo, sta seguendo da vicino la trattativa tra governo inglese ed Europa sulla Brexit.

«Sono stata a Manchester e Londra per fare sentire alla comunità italiana in Gran Bretagna la vicinanza dell'Unione europea. Priorità assoluta nella trattativa tra governo inglese ed Europa ha avuto la definizione della situazione dei cittadini europei in Gran Bretagna e britannici in Europa. Tema difficile perché siamo di fronte a milioni di persone e a un'ampia gamma di situazioni giuridiche e personali diverse che non possono essere facilmente inquadrate in un accordo unico. La sola comunità italiana nel Regno Unito è di circa 600 mila connazionali stabilmente residenti, un dato che anche la primo ministro Theresa May ha citato nel suo discorso di Firenze. Siamo secondi solo alla comunità Polacca, che va oltre le 800 mila unità» - ha dichiarato Mercedes Bresso, deputata al Parlamento europeo per il Gruppo S&D.

«Il paradosso è che grazie alla Brexit, l'Unione europea, invece di disfarsi, sta diventando più forte. Gli inglesi non avrebbero mai potuto immaginare che gli europei, davanti a quella che sarebbe potuta essere una crisi devastante per l'Unione, avrebbero fatto fronte compatto chiudendo ogni spazio nella trattativa. A un anno di distanza dalla Brexit in Europa c'è più Unione» - ha concluso Mercedes Bresso, deputata al Parlamento europeo per il Gruppo S&D.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.