Lettere in redazione

(ASI) Caro direttore, le vorrei raccontare dell'impressione avuta ieri quando partito da Goris, in Armenia, mi sono spostato a Stefanakert, nel Nagorno Karabak, la nota repubblica armena situata in terriitorio azero assurta agli onori delle cronache ultimamente.

(ASI) La legge sul cosiddetto negazionismo è passata dal Senato alla Camera, con un voto praticamente all’unanimità. E’ un passo sbagliato e pericoloso, che non viene attenuato dalle considerazioni sul dettame specifico della legge.

(ASI) Mi rendo conto che,con questa storia della Libia,forse ho rotto "i cabasisi" agli editori ed ai lettori che leggono le mie personali valutazioni ma meglio dire le cose prima che piangere (falsamente) dopo. Ricapitolo in poche righe i fatti incontrovertibili,senza perdermi con nomi di improponibile memoria...                   

(ASI)  “Italia Nostra” torna sulla capacità di vedere la città palmo a palmo, di vedere le diffuse brutture che la offendono; è tema così decisivo -però anche radicatoche bisogna tornarci sopra con costanza. Porsi una semplice domanda può aiutare molto: perché le piazze e i centri delle città europee, da Praga a

(ASI) Ecco il mio messaggio che uscirà a breve su tutti i maggiori quotidiani del Belgio: "Je n'ai pas peur!!! Je vais revenir a Bruxelles pour defendre les ideaux occidentaux et lutter contre le terrorisme islamique!!!".

(ASI) Riconoscere che la maternità costituisca un serio impegno per  la donna, non significa deprezzare le donne, anzi valorizzarne il momento più significato della loro vita , come ha fatto Silvio Berlusconi, riconoscendo la delicatezza della condizione dell’attesa di un figlio da parte dell’Onorevole Giorgia Meloni.

(ASI) Come soci AITR, aderiamo alla decisione di sospendere  questa meta.  L’Associazione Italiana Turismo Responsabile, in pieno accordo con i propri soci, ha deciso la sospensione di tutte le attività in Egitto, in particolare, la programmazione di viaggi, fino a quando non sarà chiarita la tragica vicenda dell’omicidio Regeni. L’Egitto è un paese meraviglioso, che offre grandi attrattive culturali e grandi emozioni a chi vi compie un viaggio o vi trascorre una vacanza. 

(ASI) Problemi per Serraj a Tripoli..,neppure sbarcato ed è già casino tra spari e minacce dei vari governi libici (Isis tace)...Tutto questo grazie alla irresponsabile aggressione occidentale alla Libia di Gheddafi nel 2011 ed al suo conseguente assassinio.  Che,tra parentesi,ha visto l'entusiastico consenso dei grandi media italiani

iran111(ASI) "Negli ultimi 12 anni potenze arroganti hanno cercato di ritrarre un immagine non veritiera dell’ Iran , presentandolo come un paese da temere. La Campagna di far apparire l’ Iran come una minaccia per la pace e la sicurezza del mondo ha avuto un certo successo e sanzioni e pressioni sono state imposte al nostro paese.

(ASI) Con l'arresto di Christian Piquemal, Generale pluridecorato in congedo, ex-Commandante della Légion étrangère, le notizie sembrano finalmente attraversare i confini e fare luce su l'inverosimile situazione della città nordica francese ormai nota come “giungla di Calais”. Forse perché, come si sa, le rivolte diventano rivoluzioni quando le forze dell'ordine attraversano

(ASI) “Hanno già conquistato Roma! Due volte!”. Un imminente pericolo, rispetto alla realizzazione degli immaginosi proclami dell'ISIL di conquistare nientemeno che Roma, sarebbe attualizzato, secondo Cristiano M.A., tramite il falso ricordo dei sacchi della città compiuto nelle due incursioni di pirati saraceni degli anni 830 e 846. Incursioni che, unicamente nel

12307409 765380983593947 1929549115505952214 o(ASI) "Nel Novembre del 2015 si sparge la voce di un evento inusuale per la frammentata e divisa Massoneria del Bel Paese. Il quotidiano abruzzese Il Centro riportò con enfasi che si trattava di un incontro dell’unione delle cosiddette «Logge Sovrane del Mediterraneo» che avrebbe avuto come protagonista un avvocato della città di Pescara, il Gran sovrano commendatore Fernando Rucci sottolineando inoltre che: «Sono attese trecento persone e l’ex direttore della Cia, Ollie Spencer, un vescovo ortodosso, don Filippo Ortenzi, e personalità militari, hanno già assicurato che ci saranno».

Pagina 3 di 156

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web: Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.