Gentilissimo Direttore,
desidero, in onore della verità e dell'onestà intellettuale che mi appartiene e che dovrebbe appartenere a chi esercita la professione di politico, che venga riconosciuto, da parte del partito FRATELLI D'ITALIA , che la proposta di legge sullo "stalking bancario",  proposta qualche giorno fa dall'Onorevole Giorgia Meloni del partito Fratelli d'Italia , appunto, non é altro che una copia del mio progetto, mai divenuto proposta di legge,  che avevo denominato "stalking economico delle banche e delle società di recupero credito". Può essere una coincidenza, può darsi , però é necessario , oltre ad essere umanamente corretto , ammettere - da parte dei vertici di FRATELLI D'ITALIA, che é simile e, a questo punto CONDIVIDERLA con il sottoscritto.  L'iniziativa , che riveste carattere politico-sociale ,  che il partito FRATELLI D'ITALIA  "ritiene propria" é nobilissima e va portata avanti  , ma deve essermi attribuita, almeno in parte , la proprietà intellettuale del progetto e la proposta , per giustizia, deve essere condivisa anche con me che ne sono stato - ed é dimostrabile -  l'ideatore ed il primo promotore. É necessario farlo soprattutto in onore della verità e della democrazia affinchè nessuno si possa appropriare, solo perché più conosciuto  o  perché le tv nazionali ed ì giornali gli danno spazio,  delle idee e dei progetti altrui. Sono convinto che, l'Onorevole Giorgia Meloni , persona che stimo per la sua coerenza e per ì suoi valori, sappia comprendere la mia richiesta e condividere il progetto con me.
Cordialmente
Biagio Maimone

 

==============================================

* Nota, ASI precisa: la pubblicazione di un articolo nelle lettere in redazione  non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo -  rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Per quanto riguarda questo articolo, la responsabilità è di chi  ci ha fornito il contenuto.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2016 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.